Di recente costruzione con copertura in legno.
L’anfiteatro all’aperto è situato in prossimità della ex scuola elementare San Giuseppe del capoluogo a ridosso dell’omonima chiesa ottocentesca.
Monastero Benedettino ricordato già nel 1018 in un cartulario della chiesa Teramana.
In contrada Porcina ai tempi di Roma sorgeva un tempio dedicato alla Dea Flora. Giunsero i Benedettini, distrussero il tempio e vi costruirono un Monastero. Nel 1497 il Monastero passò ai Celestini e fu elevato all’onore di Badia.
Sito nel Giardino Comunale adiacente Piazza Piè di Corte.
Monumento inaugurato il 22 dicembre 1974. Il monumento mostra un giovane soldato caduto che riposa su un sarcofago.
Sito al Bivio di Corropoli, nel crocevia tra Via Piane San Donato e Viale Gran Sasso
L’opera è composta da due figure a grandezza naturale, fuse in bronzo statuario e rappresenta una madre mentre saluta il figlio che parte per la terra straniera, con in mano una valigia piena di speranze.
Sito in Via dei Celestini, angolo Via L. Ruggeri
La statua dedicata a Padre Pio di Pietralcina, (beatificato nel 2002) è stata una iniziativa del comm. Livio De Berardinis affiancato da un comitato comprendente vari cittadini della Val Vibrata.
L'attuale sede del Municipio risale alla metà dell'Ottocento
E' il primo palazzo edificato dalla famiglia Ricci sul perimetro della fontana, nella parte posteriore è ben evidente un piano seminterrato, i cui locali probabilmente ospitavano le cantine e le stalle.
Una piazza di rara bellezza cuore del centro storico di Corropoli
La piazza, denominata “Pie’ di Corte” (ai piedi della Corte), fu realizzata intorno al 1830 dalla demolizione dei ruderi del Castello Baronale dei Duchi di Atri e delle vecchie case limitrofe.
E’ una moderna piazza, situata in località Bivio ed inaugurata solo nel 2011.
Questo spazio si caratterizza per la sua ampiezza e le linee semplici e pulite, riprese anche dalla facciata della Chiesa dello Spirito Santo che si eleva su uno dei suoi lati.
Risalente al XV-XVI secolo, opera del maestro Antonio da Lodi.
E' uno dei famosi quattro campanili “fratelli” della Provincia di Teramo: Atri, Campli, Corropoli, Teramo).
Comune di Corropoli | P.Iva 00425220670 | tel. 0861.80651 |